Non poter smettere di comprare

31946147_10215561285487330_540416630841147392_n

Angela ha bisogno di comprare in continuazione: oggetti per la casa, vestiti accessori. Sulle vetrine dei negozi vede cose così belle che deve assolutamente acquistarle. Quando torna a casa però, non si sente poi così soddisfatta dei suoi acquisti,  e allora nasconde tutto negli armadi che ormai non hanno più spazio. Questo accade da anni. Centinaia di vestiti, accessori, scarpe, accumulati senza essere stati mai indossati. Eppure all’inizio sembrava divertente avere oggetti nuovi, ma poi è diventato una specie di obbligo che, in alcune occasioni, l’ha fatta anche indebitare.

Quando era bambina, Angela passava settimane intere dai nonni perché i suoi genitori erano spesso fuori per lavoro. Sin da piccolina aveva iniziato a parlare del suo buco nello stomaco e a chiedere del “dottore che aggiusta i buchi”, ma non aveva avuto risposta. Al rientro dai loro viaggi, i genitori le portavano sempre un oggetto dal luogo in cui erano stati e questo le faceva sentire che lo stomaco si riempiva un po’, anche se non durava molto. Col tempo gli oggetti sono diventati l’unico modo per non sentire il vuoto.

Ora Angela si guarda intorno, in questa casa così piena, e sente quasi fisicamente il peso di tutti quegli oggetti che quasi le tolgono l’aria per respirare. Vorrebbe aprirsi un varco tra i mucchi di cose.  Una volta ci ha anche provato: ha preso uno scatolone e ha iniziato a metterci i vestiti troppo stretti per essere indossati.  Ma, inaspettatamente, come ha iniziato a vedere un po’ di spazio libero nel suo armadio, ha sentito di nuovo quel buco allo stomaco e le è salita una tale ansia che ha dovuto rimettere tutto a posto.

Non poter smettere di comprare

Tagged on:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *